Giuseppe Micello (2012 - 2015) ©

Giuseppe Micello (2012 - 2017) ©
- Consultant Member of Commission G1, Binary and Multiple Star Systems (ex Commission 26) "International Astronomical Union" - IAU
- Editor of BolSD (Il Bollettino delle Stelle Doppie)

giovedì 19 gennaio 2012

40 Eridani B: una "Nana Bianca" speciale.

Una delle imprese più difficili per noi "osservatori di doppie", è l'osservazione visuale delle Nane Bianche presenti spesso in molti sistemi binari. Il motivo principale è che essendo molto piccole, sono anche poco luminose.
Le più famose, come sapete, sono Sirio B e Procione B, che fanno parte dei rispettivi sistemi binari. Benchè abbastanza luminose (magnitudini di 8,3 per Sirio B e 10,5 per Procione B), queste due stelle sono troppo vicine e praticamente "affogate" nel bagliore delle componenti principali. Per tentare l'osservazione ci vogliono telescopi di almeno 20-25 centrimetri di apertura e notti con seeing eccezionale.

Oltre alle due citate, però, l'unica Nana Bianca visibile anche con piccoli telescopi, si trova nella costellazione dell'Eridano per cui, affrettatevi! A febbraio, questa costellazione, inizierà ad essere già molto bassa.
Si trova nel sistema di 40 Eridani (STF 518 - WDS:04153-0739), meglio nota come Keid o Omicron2 Eridani.
Questa stella, è un bel sistema triplo con componenti di magnitudine 4,5 - 9,7 - 11,5.
La primaria è una stella bianco-gialla.
La secondaria (40 Eridani B, protagonista di questa discussione) è l'unica nana bianca visibile con una certa facilità in telescopi amatoriali anche piccoli. 
La terza componente, invece, è una nana rossa e ha la caratteristica di essere una stella a flare.
Tutte e tre, sono legate fisicamente......

La storia che c'è dietro a questa stella è molto affascinante.....
40 Eridani B, è stata la prima Nana Bianca scoperta (ed anche la prima ad essere riconosciuta come tale). Fù individuata per la prima volta nel 1783 da William Herschel.
Il periodo orbitale della coppia A-BC è compreso tra 7000 e 9000 anni, mentre quello della coppia B-C è di 248 anni. Tutto il sistema A-B-C, dista circa 16 anni luce da noi e questo, ne fa l'ottava stella in ordine di distanza dal Sole tra quelle visibili ad occhio nudo.

Ecco una mia foto, fatta a fine dicembre 2011 con un Maksutov-Cassegrain 150/1800, dove è evidenziata la Nana Bianca e componente B del sistema.



E qui, un mio disegno fatto sempre con il Mak 150/1800 a 360x dal giardino di casa.


Come si vede, facilissima e alla postata di tutti.....
Per chi vuole divertirsi un pò nell'osservazione delle Nane Bianche, ecco una lista delle più "luminose". 
Buona caccia....


Nessun commento:

Posta un commento